Aforismario 

 

Fede

Vedi anche: Fede e Ragione

 

Se gli uomini fossero veramente convinti della loro fede, sarebbero tutti santi.

Marie-Geneviève Thiroux d'Arconville, Pensieri e riflessioni morali, 1760/66

 

Fede. Credere senza prove a ciò che ci viene detto da uno che parla senza cognizione di causa di cose senza paragone.

Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911

 

La fede non è che una vanità tra le altre e l'arte di ingannare l'uomo sulla natura del mondo.

Albert Caraco, Breviario del Caos, 1982 (postumo)

 

Non si dimostra la propria fede bruciando un uomo, ma facendosi bruciare per essa.

Sebastian Castellion, Contro il libello di Calvino, 1612

 

La fede è certa, più certa di ogni conoscenza umana, perché si fonda sulla Parola stessa di Dio, il quale non può mentire.
Catechismo della Chiesa Cattolica, 1992

 

Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume.

Costituzione della Repubblica Italiana (Art. 19), 1947

 

La fede incapace di ridere di sé stessa deve dubitare della propria autenticità.

Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

C’è gente che eredita la fede, come eredita i terreni, il casato, i titoli nobiliari, il denaro, una biblioteca e il castello. Fede per censo, ereditaria.

Ennio Flaiano, Don’t Forget, 1967-72 (postumo, 1976)

 

Noi viviamo - grazie a Dio - in un’epoca senza fede. 

Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo)

 

La buona fede, la buona fede... Ma tutti i fanatici sono in buona fede.

Joan Fuster, Giudizi finali, 1960/68

 

La fede nelle cose del mondo è il conforto dei giovani e la fede in Dio quello dei vecchi.

Aristide Gabelli, Pensieri, 1886

 

La fede non è una virtù secolare: non si può andare al supermarket a comprare la fede e neppure prendere la laurea in fede. Essa nasce e cresce sul terreno fertile dell’etica e dell’amore.

Andrea Gallo, Come un cane in Chiesa, 2012

 

La vita senza fede è un'oasi senz'acqua,
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983

 

La fede solleva le montagne, è vero: delle montagne di assurdità.

André Gide, Diario, 1939/50

 

La fede è un capitale domestico e segreto. Come esistono casse di risparmio e di sovvenzione dalle quali si attinge nei giorni del bisogno per dare ai singoli il necessario, da quel capitale è il credente stesso che riscuote in silenzio i suoi interessi.

Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833 (postumo)

 

Solo la consapevolezza raggiunta nell'inseguire la struggente luce interiore ci permette di comprendere cosa sia la fede.

Dag Hammarskjöld, Tracce di cammino, 1963 (postumo)

 

Il pericolo insito nella fede religiosa è che questa permette a esseri umani altrimenti normali di cogliere i frutti della follia e considerarli sacri.

Sam Harris, La fine della fede, 2004

 

La fede in una santa causa è in buona parte un sostituto alla perdita della fede in noi stessi.

Eric Hoffer, Il Vero Credente, 1951

 

L'elemento di ogni conoscenza e attività umana è la fede. Nasciamo tutti nella fede e dobbiamo rimanere nella fede, proprio come nasciamo tutti nella società e dobbiamo rimanere nella società.

Friedrich Heinrich Jacobi, Lettere sulla dottrina di Spinoza, 1785

 

La fede in Dio è un istinto, un istinto naturale per l'uomo, come la sua posizione eretta. Non avere questa fede è contro natura, come è contro natura per l'uomo la posizione curva.

Friedrich Heinrich Jacobi, Sulle cose divine e la loro rivelazione, 1811

 

La fede non si può comprendere; il massimo a cui si arriva è poter comprendere che non si può comprendere.

Søren Kierkegaard, Diario, 1834/55

 

Certe volte le cose funzionano solo perché sei tu a pensare che funzionino. È una definizione di fede che ne vale tante altre.

Stephen King, Mucchio d'ossa, 1998

 

Una fede cieca può produrre conseguenze nefaste quanto l’amore cieco.
Hans Küng, Credo, 1992

 

La fede dell’uomo in Dio non è un dimostrare razionale né un sentire irrazionale e neppure un atto decisionistico della volontà, bensì un fidarsi fondato e, in questo senso, ragionevole.

Hans Küng, Credo, 1992

 

Dare all'uomo una fede, vuol dire decuplicare la sua forza.

Gustave Le Bon, Psicologia delle folle, 1895

 

La fede è al servizio della vita, non viceversa.

Vito Mancuso, Io e Dio, 2011

 

Il vero uomo di fede è uno che si fida della vita e quindi le sorride, da qui il permanente sorriso che contrassegna gli spirituali, il cosiddetto «mezzo sorriso».

Vito Mancuso, Io e Dio, 2011

 

La fede: una credenza assurda nell’eventualità dell’improbabile.

Henry Louis Mencken, Pregiudizi, Terza serie, 1922

 

Una persona con una fede ha lo stesso potere sociale di novantanove che hanno solo interessi.
John Stuart Mill, Considerazioni sul governo rappresentativo, 1861

 

L'uomo felice non abbisogna di fede.

Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80

 

Quando non si è sinceri bisogna fingere, a forza di fingere si finisce per credere; questo è il principio di ogni fede.

Alberto Moravia, Gli indifferenti, 1929

 

La forte fede dimostra solo la sua forza, non la verità della cosa creduta.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Se la fede non facesse felici, non sarebbe creduta: quanto poco essa varrà dunque!

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878

 

Finora la fede non ha potuto ancora spostare nessuna vera montagna, benché qualcuno − non so chi − l'abbia asserito; ma essa può mettere delle montagne dove non ce ne sono.

Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano II, 1878

 

“Fede” significa non voler sapere quel che è vero.

Friedrich Nietzsche, L'Anticristo, 1888

 

Chi ha conservato la fede in Dio non ha perduto niente, quand'anche avesse perduto il resto del mondo.

Axel Oxenstierna, Riflessioni e massime, 1645

 

La fede è un crampo, una paralisi, un’atrofia della mente in certe posizioni.

Ezra Pound, Selected Prose 1909-1965, 1973

 

Domanda: qual è il contrario della fede? Non l'incredulità. Troppo definitiva, certa, chiusa. Anch'essa una sorta di fede. Il dubbio.

Salman Rushdie, I versi satanici, 1988

 

Un'ombra di dubbio già rende la fede un assurdo, anzi in qualche modo la annulla, mentre occasionali accessi di fede non recano alcun danno sostanziale al dubbio, al contrario sembrano appunto legittimarlo.

Arthur Schnitzler, Il libro dei motti e delle riflessioni, 1927

 

Ci vuole davvero una gran fede per nascondersi grossi dubbi.

Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Abbi fede e smuoverai le montagne, ma attento che poi non ti franino addosso.

Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Date agli umani una fede, qualunque essa sia – per un dio o per un santo, per un ideale o per un partito politico, per un leader o per una squadra di calcio –, e li vedrete accucciarsi quieti e soddisfatti come cani cui è stato appena gettato un osso.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Non c’è fede che richieda maggior coraggio di quella nella possibilità di vivere senza averne alcuna.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Chi ha fede muove le montagne; chi ha fede fa proseliti; chi ha fede vince le battaglie.

Luigi Sturzo, Discorso, Torino, 1922

 

Non si arriva alla fede che per una sola via, per quella del dolore.

Iginio Ugo Tarchetti, Pensieri, 1869

 

I martiri creano la fede, ma la fede non crea martiri.

Miguel de Unamuno, Il senso tragico della vita, 1913

 

La fede che non dubita non è fede.

Miguel de Unamuno, L'agonia del Cristianesimo, 1925

 

Non c'è fede senza malafede.

Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

 

La fede è una forza che si prende per una verità. 

Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

 

La fede consiste soprattutto nel non credere... (ai sensi, alla ragione...) o almeno nel diffidare di queste fonti al punto che qualsiasi cosa inintelligibile o inosservabile diventa più credibile di quel che si vede o si deduce. 

Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

 

La fede − questa volontà di far sì che qualcosa sia vero, è dunque identica alla volontà del falso. Cavarsi gli occhi per vederci più chiaro.

Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

 

La fede consiste nel proibirsi certi moti (mentali) per un fine interessato.

Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

 

La fede, la credenza non possono coesistere con un certo sviluppo intellettuale, − e con una certa condizione attuale di presenza di questa "libertà" intellettuale.

Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi, 1957/61)

 

La fede è l'abbandono alla Divina Provvidenza dopo aver fatto quello che dipende da noi.

Amadeus Voldben (Amedeo Rotondi), Pensieri per una vita serena, 2008 (postumo)

 

Dite quel che volete del sublime miracolo di una fede senza dubbi, ma io continuerò a ritenerla una cosa assolutamente spaventosa e vile.

Kurt Vonnegut, Madre notte, 1961

 

È nella disponibilità a correre dei rischi che si manifesta la nostra fede.

George Edward Woodberry, La fede di un americano, 1912

 

Bisogna possedere una fede illuminata e convinta, per poter essere illuminanti e convincenti.

Karol Wojtyła (Papa Giovanni Paolo II), Discorso, 1978

 

L’uomo che ha Fede è fortunato. Chi non ha Fede è una persona cui manca qualcosa nel profondo della sua esistenza.

Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

 

La Fede è speranza. L’uomo che abbandona questa speranza non è un uomo, è un disperato.

Antonino Zichichi, Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo, 1999

 
Religione - Credenza religiosa - Fiducia
Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su