Religione

Vedi anche: Setta

 
 

Fra le diverse religioni le distanze sono talvolta così grandi che solo l'odio ogni tanto riesce a superarle.
Ivo Andrić, Racconti di Sarajevo, 1946
 
La religione è una strategia di fuga per esorcizzare i terrori della natura, e Dio si spiega con la sofferenza della condizione umana
Paolo Flores d'Arcais, Etica senza fede, 1992
 
La religione, come anche l'arte, è stata un tentativo di trovare un significato e un valore nella vita, malgrado il dolore di cui la carne è erede.
Karen Armstrong, Storia di Dio, 1993

 

In sostanza le religioni predicano tutte un’unica verità: l’amore.
Romano Battaglia, Sabbia, 2007

 

Della religione, credo sia inutile parlarne e cercarne i resti: darsi ancora la pena di negare Dio è infatti il solo scandalo in simile materia.
Charles Baudelaire, Razzi, 1855/62 (postumo 1887/1908)

 

Simboli religiosi

Simboli di alcune religioni

 

Si possono fondare imperi gloriosi sul crimine, e nobili religioni sull’impostura.
Charles Baudelaire, Il mio cuore messo a nudo, 1859/66 (postumo, 1887/1908)

 

Ci sono società che non hanno né scienza, né arte né filosofia. Ma non c'è mai stata una società senza religione.  
Henri Bergson, Le due sorgenti della morale e della religione, 1932
 
Un uomo senza religione è come un pesce senza bicicletta.
Arthur Bloch, Legge di Vique, La legge di Murphy, 1977
 
È più facile morire per una religione che viverla assolutamente.
Jorge Luis Borges, L'Aleph, 1949
 
Gli uomini in nulla hanno perduto la ragione quanto nella religione, nella quale sassi e chiodi fanno dei martiri.
Thomas Browne, Hydriotaphia, Urn Burial, 1658
 
Una religione è tanto vera quanto un'altra.
Robert Burton, Anatomia della malinconia, 1621
 
Religione: persone che vanno in chiesa sperando che Dio controlli le presenze.
Valeriu Butulescu, Aforismi, 2002

 

La maggior parte delle religioni rendono gli uomini non migliori, bensì più cauti. Quanto vale questo?
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

 

Nella vita la cosa più audace è odiare la morte; sono disprezzabili e disperate le religioni che ottundono quest’odio.
Elias Canetti, La provincia dell'uomo, 1973

 

La religione è l'effetto placebo dell'anima.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

 

Le religioni per spiegare un mistero ne inventano altri.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

 

Quando l'uomo torna alle religioni è segno che non resta altro da fare che pregare.
Pino Caruso, Ho dei pensieri che non condivido, 2009

 

Negli individui, come nelle collettività, la sensibilità evolve meno rapidamente delle idee. I popoli mutano filosofia ogni cent’anni, e religione ogni diecimila.
Malcolm de Chazal, Senso plastico, 1948

 

Quale soccorso può portare la religione a un credente deluso da Dio e dal Diavolo?
Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952

 

Tutte le religioni conducono allo stesso Dio, e meritano il medesimo rispetto.
Paulo Coelho, Sono come il fiume che scorre, 2006
 
Gli uomini lotteranno per la religione; per essa polemizzeranno, combatteranno, morranno; faranno tutto... meno che viverla.
Charles Caleb Colton, Lacon, 1820/22

 

Da quando la religione si secolarizza, come ultimo testimone di Dio rimane Satana.
Nicolás Gómez Dávila, In margine a un testo implicito, 1977/92

 

Il miscredente immagina che la religione voglia dare soluzioni, mentre il credente sa che promette solo di moltiplicare enigmi.
Nicolás Gómez Dávila, Tra poche parole, 1977/92

 

La religione non è soltanto un sistema di idee, è innanzitutto un sistema di forze.
Émile Durkheim, Le forme elementari della vita religiosa, 1912

 

La religione è finita, non c'è più nessuno che si vanti di aver portato a letto una suora.
Ennio Flaiano, Frasario essenziale per passare inosservati in società, 1969 (postumo)
 
L'uomo è il principio della religione, l'uomo è il centro della religione, l'uomo il fine della religione.
Ludwig Feuerbach, L’essenza della religione, 1845
 
Se si cerca di inserire la religione nel percorso evolutivo dell'umanità, essa non appare come una conquista permanente, ma piuttosto un corrispettivo della nevrosi attraverso cui ogni individuo civilizzato deve passare nel suo itinerario dall'infanzia alla maturità.
Sigmund Freud, Introduzione alla psicoanalisi, 1915/32

 

Non si può adorare che l'ignoto; e non c'è più religione dove non c'è mistero.
Rémy de Gourmont, Il cammino di velluto, 1902

 

In fatto di religione, gli uomini non sono che dei grandi bambini.
Paul-Henri Thiry d’Holbach, Il buon senso, 1772

 

Quando l’ombra cresce, è la fine del giorno; quando il dubbio aumenta, è il tramonto della religione.
Victor Hugo, Oceano, XIX sec. (postumo 1989)

 

La prima figlia della bellezza umana, della bellezza divina, è l'arte. La seconda figlia della bellezza è la religione.
Hölderlin, Iperione, 1797/99
 
La religione non è altro che l’ombra gettata dall’universo sull’intelligenza umana.
Victor Hugo, Philosophie, commencement d'un livre (prefazione a I Miserabili, 1862)
 
L'ignoranza è la madre della devozione: è una massima proverbiale, che l'esperienza generale conferma. Ma cercate un popolo interamente privo di religione. Se lo troverete, siate certi che vi apparirà di poco superiore ai bruti.
David Hume, Storia naturale della religione, 1757
 
La religione, qualunque essa sia, è la reazione totale di un uomo alla vita, quindi perché non dire che qualsiasi reazione totale alla vita è una religione?
William James, Le varie forme dell'esperienza religiosa, 1902

 

Le religioni degli uomini sono i misteri dei filosofi.
Roger Judrin, Parole abitate, 1985

 

La religione è al contempo la debolezza e il sostegno dei vecchi. Il bue stanco per il lavoro si appoggia al giogo.
Alphonse Karr, Una manciata di verità, 1858

 

Volete credere alla religione? Non leggete i libri che la provano. Volete rispettarla? Non guardate a coloro che la predicano.
Laurent Angliviel de La Beaumelle, I miei pensieri, 1751
 
Fin dove non si spingono gli uomini mossi dall’interesse della religione, della quale sono così poco convinti, e che praticano così male!
Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688
 
La religione si trova presso la culla di tutti i popoli, come la filosofia si è sempre trovata vicina alla loro tomba.
Félicité Robert de Lamennais, Saggio sull'indifferenza in materia di religione, 1817/23
 
C'è gente profondamente credente, aspetta solo una religione.
Stanisław Jerzy Lec, Pensieri spettinati, 1957
 
Religione: assicurazione nell'aldiquà contro il fuoco nell'aldilà.
Robert Lembke
 
L'uomo non vive d'altro che di religione o d'illusioni.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)
 
La religione: una faccenda domenicale. 
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)
 
Fare l’uomo come lo vuole la religione equivale all’impresa degli stoici: è solo un altro gradino dell’impossibile.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)
 
Non è strano che gli uomini combattano tanto volentieri per una religione e vivano così malvolentieri secondo i suoi precetti?  
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902/08)

 

In Irlanda, se vi chiedono di che religione siete, dite buddista.
Daniele Luttazzi

 

Ci sono due tipi di uomini sulla terra: quelli che hanno la ragione senza la religione, e quelli che hanno la religione senza la ragione.
Abu’l-Ala' al-Ma’arri, X-XI sec. (attribuito - Fonte sconosciuta)
 
La religione è oggi nel bene e nel male la principale sorgente dell'identità, non solo a livello geopolitico ma anche personale. Lo è persino per chi la rifiuta.
Vito Mancuso, Io e Dio, 2011
 
La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l’oppio dei popoli.
Karl Marx, Critica della filosofia hegeliana del diritto pubblico, 1844
 
La religione non è che un sole illusorio, che si muove attorno all'uomo finché questi non giunge a muoversi attorno a se stesso.
Karl Marx, Critica della filosofia hegeliana del diritto pubblico, 1844
 
Dobbiamo rispettare la religione dell’altro, ma solo nel senso e nella misura in cui rispettiamo la sua teoria che sua moglie sia bella e i suoi figli intelligenti.
Henry Louis Mencken, Minority Report, 1956 (postumo)
 
La religione è fatta per gli uomini, e non gli uomini per la religione.
Charles-Louis de Montesquieu, I miei pensieri, 1716-55 (postumo 1899-01)
 
Non serve religione a chi senta la sacralità del profano.
Alessandro Morandotti, Minime, 1979/80
 
Nel mondo non c'è religione abbastanza, neanche solo per abbattere le religioni.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878
 
Il più profondo equivoco della religione: "gli uomini malvagi non hanno religione".
Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869/89
 
Chi è spiritualmente sano non ha bisogno di religioni.
Piergiorgio Odifreddi, Il Vangelo secondo la scienza, 1999
 
Quando ti poni tante domande è filosofia, quando cerchi tante soluzioni è scienza, quando hai una risposta per tutto è religione.
Flavio Oreglio, Non è stato facile cadere così in basso, 2007
 
La religione, il lusso dei poveri.
Alice Parizeau, Les militants, 1974

 

La massima sventura è la solitudine,' tant'è vero che il supremo conforto - la religione - consiste nel trovare una compagnia che non falla, Dio.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

 

La religione consiste nel credere che tutto quello che ci accade è straordinariamente importante. Non potrà mai sparire dal mondo, proprio per questa ragione.
Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1935/50 (postumo 1952)

 

Con pochissime eccezioni, la religione che l’uomo accetta è la stessa professata dalla comunità dove vive, sicché è l’influenza dell’ambiente che lo spinge ad accettarla.
Bertrand Russell, Perché non sono cristiano, 1927

 

La religione è la metafisica del popolo
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

C'è una sola religione, benché ne esistano un centinaio di versioni.
George Bernard Shaw, Il cascamorto (prefazione), 1893
 
Sono un milionario. Questa è la mia religione.
George Bernard Shaw, Il Maggiore Barbara, 1905
 
Le religioni sono come le lucciole: per brillare hanno bisogno del buio.
Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851

 

Ancora qualche millennio soltanto, e le religioni di oggi saranno le
superstizioni di domani.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Il timore e l’ignoranza hanno generato la religione, il bisogno e la sofferenza la tengono in vita.
ibid.

 

Le religioni hanno sempre una domanda alle loro risposte.

ibid.

 

Ogni religione deve la propria sopravvivenza più che al fatto sia creduta vera, al fatto sia creduta utile.
ibid.

 

Se un giorno le religioni periranno, periranno per pura e semplice
indifferenza.
ibid.

 

Centomila anni di religione. E il mondo va sempre peggio.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Cosa c’è di più serio al mondo per gli umani se non dio e la religione? E cosa di più ridicolo se non la serietà con la quale gli umani considerano dio e la religione?
ibid.

 

La debolezza degli umani è la forza delle religioni.
ibid.

 

La forza delle religioni – come di molte ideologie – sta nell’offrire piacevoli possibilità per il futuro di contro alle spiacevoli certezze del presente.
ibid.

 

La religione rende inutile la filosofia, dice Joubert. Naturalmente è vero il contrario.
ibid.

 

Ogni religione che concentra tutte le sue attenzioni sull’essere umano senza mostrare alcun tipo di riguardo verso tutte le altre creature della Terra, persino le più insignificanti, non è una religione.
ibid.

 

Per l’umano, in fondo, non esiste che un dio: sé stesso; e non esiste che una religione: quella che nasce dal terrore di una fi ne senza senso e senza speranza.
ibid.

 

Quando un delirio di tipo mistico è largamente condiviso e culturalmente accettato, non si chiama più delirio, ma religione.
ibid.

 

Uno dei tratti più indisponenti – e allo stesso tempo più ridicoli – delle religioni, è quello della spropositata importanza che conferiscono all’umanità, considerata, senza alcun pudore, fine e centro d’ogni cosa. Dio è un bieco antropocentrismo.

ibid.

 

Che ancora oggi la maggior parte della popolazione mondiale sia orgogliosamente cristiana, islamica, induista, scintoista, giainista o di chissà quale altra stramba religione, la dice lunga sul progresso morale e spirituale raggiunto dall’umanità.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Non c’è religione che non pecchi di presunzione; ognuna di esse, infatti, dalla piú grande alla più piccola, ritiene – e in certi casi si arroga il diritto – di essere l’unica vera religione di questo mondo.

ibid.

 

Per essere odiati da un bigotto basta credere a una religione diversa dalla sua; ma soltanto non credendo a niente si può stare certi di esserne sinceramente disprezzati.
ibid.

 

Abbiamo religioni a sufficienza per farci odiare, ma non a sufficienza per farci amare l'un l'altro.
Jonathan Swift, Pensieri su vari argomenti, 1706/26
 
Un uomo può ignorare di avere una religione, come può ignorare di avere un cuore. Ma senza religione, come senza cuore, un uomo non può esistere.
Lev Tolstoj, Religione e morale, 1893
 
Una religione non è una spiegazione − è una soluzione.
Paul Valéry, Quaderni, 1894/1945 (postumi 1957/61)

 

Libro consigliato

Enciclopedia delle religioniEnciclopedia delle religioni
Autore J. Bellinger Gerhard
Editore Garzanti Libri, 2000
 
Il presente volume affronta i culti dalla preistoria al cristianesimo e all'Islam, dalle grandi religioni orientali ai movimenti più recenti, le divinità, i riti, i simboli di ogni tempo e paese.

Leggi anche frasi sulle seguenti religioni:

Buddhismo - Cristianesimo

 Paganesimo

e sui seguenti argomenti correlati:

Contro la Religione - Religioso - Dio - Fede

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su