Argomenti

Aforismario - Orizzonti sul web

 
 

Aforismario contiene migliaia di pagine ricche di frasi e citazioni dedicate ad altrettanti argomenti. Per accedere a queste pagine, fai una ricerca nel sito usando l'apposita casella posta qui in alto digitando i termini a cui sei interessato. A titolo indicativo, si riportano qui di seguito i link di alcuni dei grandi temi trattati (in grassetto nell'elenco sottostante) e alcune riflessioni su argomenti minori o particolari.

 

Grandi temi e argomenti minori

Abbattere - Alluvione - Altalena - Amore - Andare piano - Arte - Assecondare - Campeggio - Carta di credito - Cilicio - Classe - Collage - Coperta - Economia - Frigorifero - Galoppo - Idraulico - Imbranato - Laboriosità - Lavatrice - Leva - Manichino - Manutenzione - Marce - Massaggio - Matrimonio - Morte - Municipio - Neo - Oracolo - Orco - Ospizio - Pachiderma - Pagella - Pigmalione - Politica - Quisquilia - Raschiare - Religione - Roba - Scienza - Sdrammatizzare - Soffitta - Svista - Termometro - Umanità - Vita - Zerbino.

Abbattere

Nel mondo non c'è religione abbastanza, neanche solo per abbattere le religioni.
Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878
 
Quando su un muro c'è una crepa, è meglio abbatterlo il più presto possibile.
Proverbio cinese

 

Alluvione

Alluvione. Un superiore grado di umidità.
Ambrose Bierce, Dizionario del diavolo, 1911
 
Mediante l'elevazione interiore e la padronanza di sé, il saggio edifichi un'isola che l'alluvione non possa sommergere. 
Siddhārtha Gautama Buddha, Versi della Legge, III sec. a.e.c.
 
Mentre per quanto concerne terremoti ed eruzioni la prevenzione è indispensabile per limitare i danni ma non può nulla contro gli eventi stessi, nel caso delle alluvioni si può ritenere a tutti gli effetti che percorsi di prevenzione adeguati.
CENSIS, Rapporto sulla situazione sociale del Paese, 2000
 
Non le grandi e singolari catastrofi del mondo, le alluvioni che portan via i vostri villaggi, i terremoti che inghiottono le vostre città, mi commuovono; ciò che mi stringe il cuore è la forza distruttrice riposta nell'essenza stessa della natura; la quale non ha mai creato cosa alcuna che non sia destinata a distruggere il prossimo, a distruggere se stessa.
Johann Wolfgang Goethe, I dolori del giovane Werther, 1774

 

Altalena

Per ogni Giovanna d'Arco c'è un Hitler appollaiato dall'altra estremità dell'altalena. La vecchia storia del bene e del male.
Charles Bukowski, Factotum, 1975
 
Arriva un momento in cui i figli ti si staccano dalle mani, come sull'altalena, quando li spingi per un pezzo e poi li lasci andare. Mentre salgono più in alto di te, non puoi fare altro che aspettare, e sperare che si reggano saldi alle corde. L'oscillazione te li restituisce, prima o poi, ma diversi e mai più tuoi.
Paolo Giordano, La maestra Gisella, su Gioia, 2008
 
La luna è un'altalena tra le nuvole di una notte stellata.
Federico Moccia, Scusa ma ti chiamo amore, 2007
 
Qualche volta la vita è come un'altalena: ci si muove sempre, avanti e indietro, e non si arriva da nessuna parte.
Mario Vassalle, Foglie d'Autunno, 2006

 

Amore

Sei amato solo dove puoi mostrarti debole senza provocare in risposta la forza.

Theodor Adorno, Minima moralia, 1951.

Tra gli argomenti più dibattuti da poeti, pensatori, scrittori, ecc., vi è certamente l'amore. Sul sito Aforismario si possono leggere centinaia di riflessioni sul sentimento amoroso nelle sue diverse forme, dallo stato nascente (innamoramento, colpo di fulmine, passione, ecc.) alla sua condizione più "stabile" (amore eterno, reciproco, vero, ecc.) fino al suo declino e alla sua fine (amore tormentato, amore finito, separazione, abbandono, ecc.).

 

Andare piano

Quei gabbiani che non hanno una meta ideale e che viaggiano solo per viaggiare, non arrivano da nessuna parte, e vanno piano. Quelli invece che aspirano alla perfezione, anche senza intraprendere alcun viaggio, arrivano dovunque, e in un baleno.
Richard Bach, Il gabbiano Jonathan Livingston, 1970
 
Basta non farsi mai prendere in giro / o, almeno, / non farsi portare lontano / vedi che bella la vita / basta andare più piano.
Luca Carboni, Ci stiamo sbagliando, 1984
 
Non c'è gradualità nell'accadere delle cose. Le cose, come quando capitano, capitano. E non è nemmeno che puoi accompagnarle, impedire che ruzzolino trascinandoti con loro. Non si possono far andare piano le cose che capitano.
Diego De Silva, Non avevo capito niente, 2007
 
Chi va piano va sano e va lontano.
Proverbio

 

Arte

L'arte non insegna niente, tranne il senso della vita.

Henry Miller, The Wisdom of the Heart, 1941

Al mondo dell'arte sono dedicate molte pagine di citazioni per coglierne tutti gli aspetti che la riguardano (creatività, opera d'arte, ecc.) e le sue diverse forme (musica, pittura, scultura, letteratura, ecc.).

 

Assecondare

A nessun sottoposto piace essere comandato da uno a cui mancano coraggio e sicurezza personale. Del resto, nessun impiegato intelligente asseconderà a lungo un leader simile.
Napoleon Hill, Pensa e arricchisci te stesso, 1938
 
Nella lotta tra te e il mondo vedi di assecondare il mondo.
Franz Kafka, Quaderni in ottavo, 1916/18
 
Non c'è colpa più grande che assecondare i desideri. Non c'è sventura più grande che non sapersi accontentare.
Lao Tzu, Tao Te Ching, ca. V sec. a.e.c.
 
Chiunque abbia sempre assecondato i propri istinti non può avere rimorsi.
Pierre Mac Orland, Piccolo manuale del perfetto avventuriero, 1920

 

Campeggio

Da piccolo andai in un campeggio estivo per bambini di tutte le religioni. Così fui picchiato da bambini di tutte le religioni.
Woody Allen
 
Lettera dal campeggio: «Carissimo papà, mi $to divertendo un $acco, ma avrei bi$ogno di qualco$a. $e ti viene in mente co$a, $pedi$cimela pre$to, grazie. $aluti$$imi, Jay. La risposta: «Carissimo Jay, soNO contento che tu ti diverta. NOn hai idea di quanto NOi siamo orgogliosi di un figlio così saNO e robusto. Se fai caNOa o giochi a nascondiNO, divertiti un po’ per NOi. Ti salutaNO tutti, Papà.
Bob Phillips
 
Visto che lei è di Toronto, verrebbe in campeggio con me per farle vedere come monto una canadese?
Dario Vergassola

 

Carta di credito

Esiste una verità universale ed è: non dare mai la tua carta di credito a una donna.
Steve Buscemi, in The Island, 2005
 
Mia moglie voleva un intervento di chirurgia plastica. Così le ho tagliato le carte di credito.
Rodney Dangerfield
 
I soldi sono la carta di credito di un uomo povero.
Marshall McLuhan, La sposa meccanica, 1951

 

Cilicio

Chi conosce bene la vita e il mondo, sa che le donne non si mettono volentieri sul delicato lor petto il cilicio di un vero amore. Sa che non v'è nulla di più raro di un lungo sacrificio. Pensate quel che una donna deve immolare quando ama. Libertà, tranquillità, attraenti moti di un'anima libera, civetteria, spassi, piaceri: vi perde tutto.
Anatole France, Il giglio rosso, 1894
 
Cingete il cilicio e piangete, o sacerdoti, urlate, ministri dell'altare,
venite, vegliate vestiti di sacco, ministri del mio Dio, poiché priva d'offerta e libazione è la casa del vostro Dio.
Gioele, Antico Testamento, VII-VI sec. a.e.c.
 
Che dire del fatto che i nostri medici, spirituali e corporali, come per un complotto ordito tra loro, non trovano alcuna via per guarirci né alcun rimedio alle malattie del corpo e dell’anima, se non con il tormento, il dolore e la pena? Le veglie, i digiuni, i cilici, gli esìli lontani e solitari, le prigioni a vita, le verghe ed altre torture sono state introdotte per questo.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95
 
Voluttà: per tutti i disprezzatori del corpo e portatori di cilicio, il loro pungolo e supplizio, e condannata come «mondo» da tutti gli abitatori del mondo che è dietro il mondo: giacché essa schernisce e sbeffeggia tutti i maestri di dottrine confuse e fallaci.
Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883/85

 

Collage

Per mezzo del collage si ha il piacere di fare a pezzi esseri umani, individui e folle, senza spargere una goccia di sangue. È il migliore surrogato del crimine. Lo spirito della Distruzione si sfoga, si soddisfa, e quel che rimane è piacevole agli occhi, inodoro, può essere conservato o venduto.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979
 
La scelta di smettere di dipingere gli elementi della realtà per incollarli semplicemente sulla tela è l'estrema conseguenza della registrazione dei fatti che aspira a un'attendibilità documentaria - e significa anche la rottura con la tradizionale prassi pittorica, la cui ambizione consiste nel trasformare senza lacune tutta la tela in pittura. Tutto questo termina con il collage: dove questo contiene fatti incollati, sono esclusi il talento pittorico dell'artista, il suo temperamento e la sua personalità. L'artista non interpreta, gli basta presentare un certo factum brutum.
Werner Hofmann, I fondamenti dell'arte moderna, 1987
 
Ironia dell'arte manicomiale: quello che per le avanguardie del primo Novecento (i materiali eterogenei, la tecnica del collage, etc.) erano, come avrebbe ricordato tempo dopo Picasso, una scoperta che aveva permesso una libertà espressiva mai conosciuta prima, per gli artisti degli ospedali psichiatrici rappresentavano, in molti casi, una costrizione.
Adolf Wölfli, in Aldo Nardi (a cura di), L'identità imprigionata, 2006

 

Coperta

La verità è una coperta che ti lascia scoperti i piedi.
Todd Anderson (Ethan Hawke), in L'attimo fuggente, 1989
 
La gente che dorme sotto la coperta del conformismo riposa bene, si fa le sue belle otto ore di sonno, ma fa sogni squallidi.
Mark Cirino, L'amore inutile, 1998
 
Il sole è coperta per i poveri.
Proverbio albanese

 

Economia

L'economia dipende dagli economisti quanto il tempo dipende dai meteorologi (Jean-Paul Kauffmann - fonte sconosciuta)
Al tema dell'economia sono correlati un gran numero di argomenti che è possibile rintracciare all'interno del sito: denaro, spesa, affari, commercio, risparmio, ecc.

 

Galoppo

Un ottuso che, con un'improvvisa illuminazione di mente, stupisce e scandalizza, è come un cavallo da tiro spinto al galoppo.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)
 
Gli anni sono come docili cavalli al pascolo la cui indolenza ci rassicura, quando partono all’improvviso al galoppo numerico.
Valentino Zeichen, Aforismi d'autunno, 2010
 
Congiungersi con una donna è come guidare un cavallo al galoppo con redini marce.
Detto cinese taoista
 
Proverbi
I quattrini vengono al passo e se ne vanno al galoppo.
 
Il tempo va al trotto e quello felice va al galoppo.
 
La giustizia si chiede al galoppo, e si distribuisce a passo di lumaca.
 
O di trotto o di galoppo, purché si arrivi.
 
Passo non basta, galoppo non troppo, trotto non guasta.
 
Quando la superbia galoppa la vergogna siede in groppa.

 

Idraulico

Non solo Dio non esiste, ma provate a trovare un idraulico durante i weekend.
Woody Allen, Saperla lunga, 1971
 
La sfiga è come l'idraulico. Sembra non arrivare, ma prima o poi suona alla porta.
Luciana Littizzetto, a Che tempo che fa, 2005
 
Bocciate, bocciate un po' di figli del popolo. Che rimanga qualche idraulico.
Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971

 

Imbranato

Un uomo davvero imbranato è patetico. Uno che vuole fare il sicuro, ma poi ti accorgi che è un imbranato, ti fa succedere qualcosa.
Diego De Silva, Non avevo capito niente, 2007
 
Scusami se rido, dall'imbarazzo cedo / Ti guardo fisso e tremo / All'idea di averti accanto / E sentirmi tuo soltanto / E sono qui che parlo emozionato / e sono un imbranato!
Tiziano Ferro, Imbranato, in Rosso Relativo, 2001

 

Laboriosità

Non c'è sostituto per il talento. La laboriosità e tutte le virtù non servono a nulla.
Aldous Huxley, Punto contro punto, 1928
 
Una donna graziosa ottiene gloria, ma gli uomini laboriosi acquistano ricchezza.
Libro dei Proverbi, Antico Testamento, V sec. a.e.c.
 
Tutti lavoriamo per arrivare al riposo: è ancora la pigrizia a renderci laboriosi.
Jean-Jacques Rousseau, Saggio sull'origine delle lingue, 1755
 
Viviamo in un'epoca di superlavoro e di sottocultura; un'epoca in cui le persone sono talmente laboriose da diventare completamente stupide.
Oscar Wilde, Il critico come artista, 1889

 

Lavatrice

Le lacrime che non escono si depositano sul cuore, con il tempo lo incrostano e lo paralizzano come il calcare incrosta e paralizza gli ingranaggi della lavatrice.
Susanna Tamaro, Va' dove ti porta il cuore, 1994
 
La vita non è in garanzia. Non è una lavatrice che se si rompe qualcuno te la ripara.
Fabio Volo, Il tempo che vorrei, 2009

 

Leva

Datemi una leva e solleverò il mondo.
Archimede, III sec. a.e.c. (attribuito)
 
La società va trattata tenendo conto che è composta di persone sensibili alla corruzione, al disprezzo, all'adulazione. Usando queste tre leve non dovrebbe essere difficile dominarla.
Ennio Flaiano, Taccuino del marziano, 196o (postumo, 1974)
 
Datemi una leva, e non saprò che farmene.
Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989
 
La perseveranza è, rispetto al coraggio, ciò che è la ruota rispetto alla leva; il perpetuo rinnovarsi del punto di appoggio.
Victor Hugo, I lavoratori del mare, 1866

 

Manichino

Le stylist stanno distruggendo la moda. Vestono le star per i red carpet e le ragazze pensano che per essere vestite bene bisogna agghindarsi così. Vedi donne bellissime che sembrano vecchie, dei manichini.
Barbara Hulanicki, su Corriere della sera, 2008
 
I manichini si atteggiano a uomini, si fanno comprare.
Stanisław Jerzy Lec, Nuovi pensieri spettinati, 1964
 
Il passaggio dall'esibizionismo competitivo agli effetti personali non è facile per i giovani: il loro passato da manichini costituisce un ostacolo.
Marshall McLuhan, La sposa meccanica, 1951
 
Le donne curate hanno capelli, unghie, labbra, piedi, viso, pelle e mani trattati in modo particolare: tinti, allungati, truccati, esfoliati, tirati, depilati, unti di crema. Ma ciò di cui non si rendono conto è che più si preoccupano di tutti quei particolari, più si trasformano in manichini semimoventi. Se ne stanno lì sedute, senza muovere un muscolo, rigide e contratte, perché la loro unica preoccupazione è di non rovinare il lavoro fatto.
Charlotte Roche, Zone umide, 2008

 

Manutenzione

La parte di un qualsiasi strumento che maggiormente richiede manutenzione o riparazioni sarà la meno accessibile.
Arthur Bloch, Leggi universali della società internazionale tecnici per tecnici ingenui, La legge di Murphy, 1977
 
È un lavoro, essere felici. È una costruzione. Devi metterla giù tavola per tavola e chiodo per chiodo, e controllare di continuo che tutto sia a posto, e tenere ben spalato tutto intorno. Ci vuole un sacco di manutenzione.
Andrea De Carlo, Uto, 1995
 
Alla manutenzione, l'Italia preferisce l'inaugurazione.
Leo Longanesi, La sua signora, 1957

 

Marce

La droga è una strada a senso unico. Divieto di invertire la marcia. Non puoi più tornare indietro.
William Burroughs, Pasto nudo, 1959
 
Ho preso un taxi, ho speso 60 euro, ne avevo in tasca 54, ho chiesto al taxista di farmi 6 euro di retromarcia.
Fichi d'India
 
La vita è come una bicicletta con dieci velocità. La maggior parte di noi ha marce che non userà mai.
Linus, in Charles M. Schulz, Peanuts, 1950/2000
 
Lentamente muore / chi diventa schiavo dell'abitudine, / ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, / chi non cambia la marcia.
Martha Medeiros, Lentamente muore, 2000

 

Massaggio

Per coloro che lo hanno già scoperto, il massaggio è la cosa più entusiasmante del pianeta, migliore del cioccolato e persino della pizza. È un modo favoloso per sentirsi bene, per trattare meglio la gente e, perché no, anche se stessi.
Steve Capellini e Michel Van Welden, Massaggio, 2000
 
Toccare le altre persone con l'intenzione di farle sentire meglio e migliorare la qualità della loro vita è uno dei modi più meritevoli di passare i proprio tempo. II massaggio, in questo senso, è più di un lavoro, è una vocazione.
ibid.
 
Fate imparare ai vostri figli e figlie l'arte del massaggio. Gli sarà molto più prezioso del vostro arrogante sapere universitario. Sono nati in un tempo che ne ha estremo e continuo bisogno.
Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo, 1979
 
A noi ci ha rovinato il Cristianesimo, intendo dire come cultura. Una volta avevamo le terme, i massaggi. Adesso che abbiamo? Le pizzerie.
Diego Abatantuono, in Marrakech Express, 1989
 
I massaggi sono una derivazione artigianale dell'arte vasaia: anziché la creta, qui si modella la ciccia informe.
Gianni Monduzzi, Il manuale della Playgirl, 1985
 
Psicoanalisi: massaggio dell'anima.
Italo Tavolato, Frammenti, 1914
 
Impara bene un certo numero di tecniche di rilassamento e mettile in atto alternativamente ogni volta che puoi. Effettua spesso anche l'automassaggio.
Regole Anti-Stress

 

Matrimonio

Nella vita coniugale, l'essenziale è la pazienza. Non l'amore: la pazienza!
Anton Čechov, Il duello, 1891

 

Morte

"La morte, il più atroce di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c'è, quando c'è lei non ci siamo noi" (Epicuro, Massime capitali, IV-III sec. a.e.c.)
Argomento triste ma inevitabile. Aspetti correlati che è possibile trovare nel sito sono: la vita e la morte, il morire, il funerale, il lutto, ecc.

 

Municipio

Un bordello ci vuole, in una città per bene: come ci vuole il Municipio, il Tribunale, le carceri, l'ospedale, il cimitero, e il Monte di Pietà.
Curzio Malaparte, Sangue, 1937
 
Sposarsi con rito civile può apparire un po’ squallido per quell’impressione di “pratica da sbrigare” – cosa che in effetti è – che assume il matrimonio in municipio. Ma sposarsi in pompa magna sull’altare di una chiesa, come se si dovesse ricevere la consacrazione direttamente dall’alto dei cieli («L’uomo non osi separare ciò che Dio unisce!»), è davvero una gran pagliacciata.
Giovanni Soriano, Malomondo, 2013

 

Neo

Quante volte di una persona ci innamoriamo del neo sulle labbra e per avvicinarci a quel neo dobbiamo incamerare tutto quanto gli sta attorno, herpes e carie comprese, e il flagello culturale, magari, perché avendo letto Siddharta o Il giovane Holden è convinta di aver letto un libro e tu devi far finta di niente?
Aldo Busi, Per un'Apocalisse più svelta, 1999
 
Un neo e una verruca sulla fronte si notano più di uno sfregio altrove.
Michel de Montaigne, Saggi, 1580/95
 
Un neo cresce bellezza.
Proverbio

 

Oracolo

Non sono tanto gli oracoli che hanno smesso di parlare quanto gli uomini di ascoltarli.
Georg Lichtenberg, Aforismi, 1766/99 (postumo 1902-1908)
 
Conoscersi significa errare e l’oracolo che ha detto "Conosci te stesso" ha proposto un compito più grave delle fatiche di Ercole e un enigma più oscuro di quello della Sfinge.
Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine, 1982 (postumo)

 

Orco

Presso gli antichi greci, l'orco e associato a una regressione della cultura verso la bestialità. La sua natura selvaggia lo conduce alla pratica dell'incesto e a divorare i propri tigli, un doppio crimine.
Mondher Kilani, in Figure dell'umano, 2003
 
Cantami, o Diva, del Pelìde Achille l'ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei, molte anzi tempo all'Orco generose travolse alme d'eroi, e di cani e d'augelli orrido pasto lor salme abbandonò.
Omero, Iliade, ca. VI sec. a.e.c. (attribuito)
 
Gli orchi sono come le cipolle [...]: tutti e due abbiamo gli strati!
Shrek, in Shrek, 2001

 

Ospizio

"Ieri mi sono esibito in una casa di riposo". "E che cosa hai fatto?". "Le scale a due a due".
Alfredo Accatino
 
Gerontologia. Odissea nell’ospizio.
Massimo Chieli, Max Files, 1999
 
Siate sempre molto gentili con i vostri figli, perché saranno loro che un giorno sceglieranno la vostra casa di riposo.
Phyllis Diller (Fonte sconosciuta)

 

Pachiderma

Soltanto un essere umano dotato della sensibilità di un pachiderma può sentirsi del tutto a proprio agio in questo mondo.
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Pagella

I genitori per cui era una questione di prestigio che il figlio portasse a casa una buona pagella, erano proprio quelli che meno potevano tollerare che egli leggesse fino a tarda sera, o che, a loro giudizio, si sottoponesse a uno sforzo intellettuale eccessivo. Ma nella loro idiozia parlava il genio della loro classe.
Theodor Adorno, Minima moralia, 1951
 
Un «giudizio complessivo» è una cosa seria, molto più seria e scorticante di un 4 o di un 6 meno. Il brutto voto aveva, sì, il grave torto di lasciar fuori la personalità e il celeste fuoco, ma la vittima poteva scrollarselo di dosso con relativa facilità, imparare via via a prenderlo per ciò che in realtà era, un giudizio limitatissimo su una cosa limitatissima. La mortificazione di una pagella disastrosa non era invincibile, nulla impediva al mortificato di rivalersi con la fantasia, di credersi, spesso giustamente, ben superiore a un pezzo di carta burocratico, a una mera colonna di cifre, che non riguardava in alcun modo ciò che egli era fuori della scuola.
Carlo Fruttero e Franco Lucentini, La prevalenza del cretino, 1985
 
La distinzione che si fa di solito tra scolari di scuole e autodidatti — dando la palma ora ai primi, ora ai secondi — non ha ragion d'essere. Tutti quelli che veramente sanno qualcosa sono, in realtà, autodidatti, anche se hanno fatto una copiosa collezione di pagelle, di licenze, e di lauree.
Domenico Giuliotti e Giovanni Papini, Dizionario dell'omo salvatico, 1923
 
Il bilancio è la pagella del manager.
Helmar Nahr (Fonte sconosciuta)
 
L'impiccione che è in tutti noi è sempre in agguato, pronto a giudicare, a criticare, ad assegnare pagelle agli affari altrui.
Gianfranco Ravasi, Le parole del mattino, 2011
 
Maestro giovane e mamma bella dieci con lode sulla pagella.
Proverbio

 

Pigmalione

Oh la disperazione di Pigmalione, che avrebbe voluto creare una statua e fece soltanto una donna!
Alfred Jarry, L'amore assoluto, 1899
 
Ogni uomo sogna di essere il Pigmalione della propria donna perché si illude che così sarà l'unico.
Giorgio Nardone, Cambiare occhi toccare il cuore, 2007
 
«È bello», ha detto Kant, «ciò che piace disinteressatamente». Disinteressatamente! Si paragoni questa definizione con quell’altra data da un vero «spettatore» e artista – Stendhal, il quale una volta chiama il bello une promesse de bonheur. Qui a ogni modo rifiutato e cancellato proprio ciò che soltanto Kant pone in rilievo nello stato estetico: le désintéressement. Chi ha ragione, Kant o Stendhal? Se però i nostri estetici non si stancano di gettare nel piatto della bilancia, a favore di Kant, il fatto che sotto la fascinazione della bellezza si possono contemplare «senza interesse» perfino statue femminili nude, si può ben ridere un po' alle loro spalle; le esperienze degli artisti sono, in relazione a questo punto scabroso, «più interessanti», e Pigmalione in ogni caso non era necessariamente un «uomo antiestetico».
Friedrich Nietzsche, Genealogia della morale, 1887
 
La coppia è regolata da rapporti di forza eminentemente verticali solo nel mito di Pigmalione o nelle collusioni descritte da Jurg Willi*. Nelle coppie sane, invece, la base del legame è il principio dell'alterità. Reciprocità, tolleranza e coesistenza sono alla base non solo della convivenza sociale ma anche delle «democrazie a due».
Willy Pasini, A che cosa serve la coppia, 1995

 

Politica

Ciò che conta in politica sono le parole, non i fatti. Anzi, in nessun altro campo come in quello della politica le parole sono fatti.

Giovanni Soriano, Malomondo, 2013
Per chi è interessato alla politica, troverà nelle pagine a essa dedicate molte riflessioni su aspetti diversi: partito politico, destra e sinistra, elezioni, governo, Stato, ecc.

 

Quisquilia

Il sogno non si occupa mai di inezie; non permettiamo alle quisquilie di disturbarci nel sonno. I sogni apparentemente innocenti si rivelano maliziosi, quando ci si sforza di interpretarli.
Sigmund Freud, L'interpretazione dei sogni, 1899
 
Le menti grette si lasciano troppo ferire dalle quisquilie; gli spiriti
magnanimi le vedono tutte, e non ne sono feriti.
François de La Rochefoucauld, Massime, 1678
 
Che cosa ho chiesto a San Giovanni? Un temo, una quaterna, una cinquina? Niente di tutto questo, ma una sciocchezzuola, una bazzecola, una quisquilia, una pinzellacchera: far cadere la lingua a mia moglie.
Totò (Antonio De Curtis), in San Giovanni decollato, 1940
 
Quelli che si fan beffe della serietà d'animo amano poi seriamente le quisquiglie.
Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746

 

Raschiare

Quando uno non ha più niente da far credere e deve raschiare il fondo del barile della sua criminalità politica e, spesso, psichica, chiama a suffragio la Chiesa e riecco che saltano fuori i più bruttarelli mostriciattoli della Storia, Dio-Patria-Famiglia, è giù olio di ricino.
Aldo Busi, Grazie del pensiero, 1995
 
L'annosa questione: a che punto il feto diventa un essere umano? Vi dico che guardando questi pro-life in azione ho capito che ci sono un sacco di adulti che non sono diventati ancora esseri umani, quindi cominciate pure a raschiare uteri, chi se ne frega.
Bill Hicks, Live at Igby's, 1993
 
Non si biasimi sempre il vizio: c’è chi soltanto grazie a esso ha potuto raschiare un po’ di vita dal fondo della propria magra esistenza.
Giovanni Soriano, Finché c'è vita non c'è speranza, 2010

 

Religione

Tutte le religioni conducono allo stesso Dio, e meritano il medesimo rispetto.

Paulo Coelho, Sono come il fiume che scorre, 2006
Ai temi spirituali sono dedicate decine di pagine diverse rintracciabili nel sito cercando: fede, Dio, chiesa, cristianesimo, credere, credulità, ateismo, ecc. o seguendo i vari link correlati riportati su ogni pagina.

 

Roba

La società è composta di due grandi classi: quelli che han più roba da mangiare che appetito, e quelli che han più appetito che roba da mangiare.
Nicolas de Chamfort, Massime e pensieri, 1795 (postumo)
 
Gli uomini stimano più la roba che gli onori.
Niccolò Machiavelli, Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio, 1531 (postumo)
 
Se non sai quello che vuoi, finisci con un mucchio di roba che non vuoi.
Chuck Palahniuk, Fight Club, 1996
 
La roba vuol stare con chi sa tenerla e non la sciupa.
Giovanni Verga, La roba, 1833

 

Scienza

La scienza non è un'illusione. Ma sarebbe illusione credere di poter trovare altrove quello che essa non può darci.

Sigmund Freud, L'avvenire di un'illusione, 1927
Oltre alle varie riflessioni sulla scienza in genere, è possibile trovare all'interno del sito diverse pagine dedicate alle diverse discipline scientifiche (per le scienze naturali: fisica, chimica, informatica, ecc.; per le scienze sociali: psicologia, antropologia, sociologia, ecc.); ma anche voci attinenti come: esperimento, scienza e fede, ricerca e progresso scientifico, ecc.

 

Sdrammatizzare

La tristezza sdrammatizza il divenire, lo obbliga a reprimere la propria foga, a divorarsi, a calmarsi sopprimendosi.
Emil Cioran, La caduta nel tempo, 1964
 
Colgo l'occasione per sdrammatizzare tutta questa faccenda della morte: finché siamo vivi, è una disgrazia che capita solo agli altri!
Groucho, in Tiziano Sclavi, Dylan Dog, 1986/...
 
Non è difficile ritoccare e ridimensionare ciò che non è essenziale nella struttura fisica esterna, ma minimizzare, sdrammatizzare interiormente è un'altra cosa.
Bruce Lee, Pensieri che colpiscono, 2000 (postumo)
 
Occorre saper sdrammatizzare ogni cosa e sopportarla con animo indulgente: è più degno di un uomo ridere della vita che piangerne.
Lucio Anneo Seneca, La tranquillità dell'animo, I sec.

 

Soffitta

L'esperienza del presente secolo dimostra che è bastato relegare in soffitta dogmi e sofismi per mettere piede sulla luna.
Francesco Burdin, Un milione di giorni, 2001
 
Tutti custodiamo un segreto chiuso a chiave nella soffitta dell'anima.
Carlos Ruiz Zafón, Marina, 2009

 

Svista

La decisione per svista avviene quando dopo avere dedicato tempo ed energia a decidere su una questione, si decide di applicare la stessa soluzione ai rimanenti problemi all'ordine del giorno che vengono percepiti simili.
Giuseppe Bonazzi, Dire fare pensare, 1999
 
L'amore a prima vista spesso non è che una svista.
Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983
 
La svista materiale è analoga alla disattenzione morale, per cui l'intelletto si lascia sfuggire quelle considerazioni troppo apertamente e pacchianamente evidenti.
Edgar Allan Poe, La lettera rubata, 1845
 
Di quanti errori, di quanti travisamenti e sviste, di quanta ignoranza, di quanta non verità si ha bisogno per poter costruire le proprie verità...
Giovanni Soriano, Maldetti, 2007

 

Termometro

Io ero uno di quelli che non / andava mai da nessuna parte senza un termometro, / una borsa d'acqua calda, / un ombrello e un paracadute; / se potessi tornare a vivere, vivrei più leggero.
Anonimo, Istanti, XX sec.
 
Uno strumento da inventare: il termometro della sofferenza, l’algomensore.
Gesualdo Bufalino, Bluff di parole, 1994
 
La gelosia degli altri pittori è stata sempre il termometro del mio successo.
Salvador Dalí, Diario di un genio, 1964
 
Borsa. Il termometro dell'opinione pubblica.
Gustave Flaubert, Dizionario dei luoghi comuni, 1850/80 (postumo, 1913)
 
La suscettibilità è il termometro della nostra insicurezza e ci indica quanto siano grandi le nostre aspettative e le nostre delusioni.
Stefano Gastaldi, La terapia degli affetti, 2010
 
Le lingue sono sempre il termometro de' costumi, delle opinioni ec. delle nazioni e de' tempi, e seguono per natura l'andamento di questi.
Giacomo Leopardi, Zibaldone, 1817/32 (postumo 1898/1900)
 
I capelli di una donna sono il termometro della sua anima.
Luciana Littizzetto, Sola come un gambo di sedano, 2001
 
Il mercato azionario è un indicatore delle sensazioni degli investitori riguardo al futuro, non al presente. In altri termini è un barometro, non un termometro.
John Train

 

Vita

La vita, ai miei occhi, è solo qualcosa su cui provare la forza dell'anima.

Robert Browning, A un balcone, 1853
Altro tema fondamentale è quello dell'esistenza. Oltre a una pagina di riflessioni sulla vita, si potranno trovare diverse pagine con frasi sul vivere, sul senso della vita, sulla sua brevità, ecc.

 

Zerbino

L'umiltà è spesso scambiata per debolezza e ossequio ai potenti, piuttosto che essere riconosciuta come forza benevola che ignora il compromesso. Servire la vita con umiltà e amore valorizza ogni aspetto del nostro essere; non significa, però, essere lo "zerbino" di turno e sposare sempre la linea di minima resistenza.
Vasudeva Barnao e Kadambii Barnao, Guarire con i fiori australiani, 1997
 
Stìmati. Gli unici che apprezzano uno zerbino sono quelli con le scarpe sporche.
Leo Buscaglia (Fonte sconosciuta - attribuzione incerta)
 
Uomo “zerbino”: dolce, presente, esageratamente attento, fa di tutto per rendersi gradevole e protettivo e viene usato come fedele amico o... come passatempo!
Edoardo Giusti e Gilda Di Nardo, Trovare un partner gradito, 2008
 
Ragazze, questa è una lamentela molto comune negli uomini. Siete troppo gentili. Se vi comportate come uno zerbino, vi calpesteranno e vi molleranno. Fidatevi di me. Io stesso ho mollato uomini che si comportavano così. L'atteggiamento da zerbino è irritante.
Gerry Stergiopoulos, Trattali male, 2008

NOTE

Come detto all'inizio, i temi sopraelencati costituiscono solo un piccolissimo assaggio rispetto ai tantissimi argomenti che è possibile trovare all'interno del sito in modo rapido ed efficace usando la casella di ricerca presente in ogni pagina di Aforismario. Un altro suggerimento: digita sul tuo motore di ricerca preferito (Google, Bing, ecc.) il termine Aforismario e l'argomento cui sei interessato; per esempio, digitando nella casella di ricerca: "Aforismario ottimismo", si avranno tutte le pagine del sito Aforismario che parlano di ottimismo.

*Jurg Willi Cosa tiene insieme le coppie, 1992

Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su