Abel Bonnard 

 

Abel Bonnard

Poitiers 1883 - Spagna 1968
Poeta, romanziere, saggista e politico francese

Aforismario

 

L'amicizia


L’Amitié, 1928

 

I veri amici sono i solitari insieme.

 

L'indulgenza è la forma più cortese del distacco.

 

Gli amanti si danno a intendere che rimarranno sempre amici, per rassicurarsi reciprocamente su ciò che dopo essersi ben conosciuti potrebbero dire l'uno dell'altro.

 

Il denaro


L’Argent, 1928

 

Il mondo moderno è il mondo del denaro: è il modo più breve per dire che non ha più un'anima.

 

L'amore e il denaro sono come quelle persone che fingono di non conoscersi e che si incontrano continuamente in appuntamenti segreti.

 

La ricchezza illumina la mediocrità.

 

Quando un artista o un autore si vanta di fare soldi, ci informa senza accorgersene che ha cambiato mestiere.

 

Ricchi o poveri, la peggiore miseria che possa capitarci è che questa caratteristica accidentale diventi la definizione di noi stessi.

 

Saper amare


Savoir aimer, 1937

 

L'amore è soprattutto la poesia delle persone che non possono avere altro.

Citazioni tradotte dal francese da Giovanni Soriano

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su