Bob Marley 

 

Bob Marley

Nine Mile 1945 - Miami 1981

Cantautore, chitarrista e attivista giamaicano

Aforismario

 

Non ho istruzione, solo ispirazione; se fossi stato istruito sarei un idiota.

 

La mia paura è il mio solo coraggio.

 

Il reggae diventerà una forma di lotta, se non è già accaduto. È la musica del Terzo Mondo. Non devi cercare di capirla in un solo giorno ma prenderla un po' per volta e lasciare che cresca dentro di te.

 

Vivi per te stesso e vivrai invano; vivi per gli altri, e ritornerai a vivere.

 

Emancipate voi stessi dalla schiavitù mentale. Nessuno, se non noi stessi possiamo liberare la nostra mente.

 

La grandezza di un uomo non sta in quanta ricchezza riesce ad acquistare, ma nella sua integrità e nella sua capacità di influenzare positivamente chi gli sta intorno.

 

Oggi, la gente fatica a trovare ciò che è reale. Tutto è diventato così sintetico che un sacco di gente, tutto ciò che vuole è di aggrapparsi alla speranza.

 

La vita è un gioco d'azzardo, se perdi stai calmo e aspetta la tua occasione ma non perdere la bussola. Non farti corrompere.

 

Chi ha paura di sognare è destinato a morire.

 

L'alcol ti rende un uomo ubriaco. Non ti fa meditare, ti rende semplicemente ubriaco. L'erba è maggiore consapevolezza.

 

L'erba è la guarigione di una nazione, l'alcol ne è la distruzione.

 

Il giorno in cui smetti di correre, è il giorno in cui vinci la gara.

 

Se sei nero e sei sbagliato sei sbagliato, se sei bianco e sei sbagliato sei sbagliato. È una legge universale.

 

Combatti il diavolo con una cosa chiamata amore.

 

I venti che a volte ci strappano qualcosa che amiamo, sono gli stessi che ci portano qualcosa che impariamo ad amare. Pertanto, non dovremmo piangere per qualcosa che ci è stato tolto, ma, sì, amare ciò che ci è stato dato. Perché ciò che è veramente nostro non se ne è mai andato per sempre.

 

I momenti sereni di oggi sono i pensieri tristi di domani.

Condividi  

In this lifeIn this life
Autore Bob Marley
Editore Chinaski Edizioni, 2011

Attraverso la raccolta e traduzione di gran parte delle interviste rilasciate da Bob Marley nel corso della sua vita questo libro è una sorta di prima autobiografia della più grande star del Terzo Mondo. Bob ci parla del suo credo, delle sue convinzioni, del grande messaggio di pace e amore che ne ha fatto una delle poche autentiche leggende del XX secolo. Ma ci racconta anche il lato più privato della sua vita, i ricordi d'infanzia, il forte legame con la terra, la musica e il calcio. Con un'ampia sezione dedicata alle origini del culto Rastafari, alla nascita della musica reggae, alla controversa figura del Ras Tafari, Hailé Selassié e alle carriere soliste dei tanti figli avuti da Bob Marley.

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su