Charlie Chaplin 

 

Charlie Chaplin

(Charles Spencer Chaplin)

Londra 1889 - Corsier-sur-Vevey 1977
Attore, regista, sceneggiatore e compositore britannico

Aforismario

 

L'atteggiamento di chi vuol rendere la miseria attraente per gli altri è piuttosto antipatico. Devo ancora conoscerlo un povero che abbia nostalgia della povertà.

 

Non credo che si possa insegnare a recitare. Ho visto persone intelligenti fallire miseramente e individui piuttosto ottusi recitare benissimo. Ma per recitare occorre essenzialmente del sentimento.

 

La vita è come un'opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l'opera finisca priva di applausi.

 

Il requisito fondamentale per un grande attore è che si piaccia quando recita.

 

La semplicità è una dote difficile da conquistare.

 

La vita è una tragedia in primo piano, ma una commedia in campo lungo.

 

Il pubblico non sa mai quello che vuole, ma solo ciò che non vuole.

 

Alla luce del nostro ego, siamo tutti dei re detronizzati.

 

Credo nel potere del riso e delle lacrime come antidoto all'odio e al terrore.

 

Ci vuole un minuto per notare una persona speciale, un'ora per apprezzarla, un giorno per volerle bene, ma poi tutta una vita per dimenticarla.

 

Il grande dittatore


The Great Dictator, 1940

 

La vita può essere felice e magnifica, ma noi l'abbiamo dimenticato. L'avidità ha avvelenato i nostri cuori, ha precipitato il mondo nell'odio, ci ha condotti a passo d'oca a far le cose più abiette. Abbiamo i mezzi per spaziare ma ci siamo chiusi in noi stessi.

 

La macchina dell'abbondanza ci ha dato povertà. La scienza ci ha trasformato in cinici, l'avidità ci ha resi duri e cattivi. Pensiamo troppo e sentiamo poco. Più che macchinari, ci serve umanità. Più che abilità, ci serve bontà e gentilezza. Senza queste qualità, la vita è violenza e tutto è perduto.

 

Coloro che odiano sono quelli che non hanno l'amore altrui.

 

Monsieur Verdoux


Monsieur Verdoux, 1947

 

Un delitto è un crimine; un milione è eroismo. Il numero legalizza.

 

La disperazione è un narcotico: culla l'anima nell'indifferenza.

 

Luci della ribalta


Limelight, 1952

 

Nulla finisce. Cambia soltanto.

 

Il tempo è un grande autore: trova sempre il perfetto finale.

 

La vita è meravigliosa, se non se ne ha paura. Tutto quel che ci vuole è coraggio, immaginazione... e un po' di soldi.

 

La fame non ha scrupoli.

 

La vita non ha un senso: è desiderio. Il desiderio è il tema della vita.

 

È quel che siamo tutti: dilettanti. Non viviamo abbastanza per diventare di più.

 

C'è una cosa altrettanto inevitabile quanto la morte, ed è la vita.

Condividi  

 

Opinioni di un vagabondoOpinioni di un vagabondo
Mezzo secolo di interviste
Autore Charlie Chaplin
Curatore K. J. Hayes
Traduttore  A. Lombardi Bom
Editore Minimum Fax, 2007

Di Charlie Chaplin conosciamo la maschera, quella celeberrima di Charlot, e la turbolenta vita privata; ma pochi conoscono il Chaplin che sta dietro una carriera durata oltre sessant'anni, il Chaplin attore che osserva la gente per trarne ispirazione, il Chaplin regista che medita per giorni sulla composizione di una scena, il Chaplin uomo di cultura che esprime le sue idee su arte, letteratura e politica senza lasciarsi influenzare da nulla e da nessuno.

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su