George Sand 

 

George Sand

(Amantine Aurore Lucile Dupin)
Parigi 1804 - Nohant-Vic 1876
Scrittrice e drammaturga francese

Aforismario

 

Indiana


Indiana, 1832 

 

L'amore è un contratto così come il matrimonio. 

 

L'amore proprio sta all'amore come l'interesse personale sta all'amicizia. 

 

La società non deve esigere nulla da chi non si aspetta nulla dalla società.

 

Lelia


Lélia, 1833  

 

Una donna fiera non può conoscere il piacere senza l'amore. 

 

Là dove non c'è amore non c'è donna.

 

Simon


Simon, 1836 

 

Appartiene solo agli uomini d'intelligenza e di cuore resistere alla tentazione dell'odio.  

 

Spiridion


Spiridion, 1838  

 

La solitudine, senza la fede e l'amore divino, è una tomba! 

 

Le sette corde della lira


Les sept cordes de la lyre, 1839  

 

L'amore è l'unica cosa che possa essere infinita nel cuore dell'uomo. 

 

La palude del diavolo


La mare au diable, 1846

 

L'arte è una dimostrazione di cui la natura è la prova.  

 

François le Champi


François le Champi, 1850 

 

L'autunno è un andante grazioso e malinconico che prepara mirabilmente il solenne adagio dell'inverno.

 

Chi ha un buon cuore non è mai stupido. 

 

I capolavori non sono altro che dei tentativi riusciti.

 

L'autunno è un andante malinconico e grazioso che prepara meravigliosamente il solenne adagio dell'inverno. 

 

Storia della mia vita


Histoire de ma vie, 1855 

 

La vita di un amico, è la nostra, come la vera vita di ciascuno è quella di tutti. 

 

L'amore materno, il solo sentimento casto che possa essere appassionato.

 

Evenor e Leucippo


Evenor et Leucippe. Les amours de l'Âge d'Or, 1856

 

Ogni dovere porta in sé stesso la propria ricompensa. 

 

Il marchese di Villemer


Le marquis de Villemer, 1860

 

Le delusioni non uccidono e le speranze fanno vivere.

 

Non c'è vera felicità nell'egoismo.

 

IndianaIndiana
Le passioni di Madame Delmare
Autore George Sand
Traduttore A. Piovanello
Editore Donzelli, 2009

Indiana è nata nell'isola di Bourbon, al largo del Madagascar, nel mezzo dell'Oceano Indiano. Ma il lettore la incontra in una ricca dimora della campagna francese nei panni di madame Delmare, sposa infelice di un matrimonio combinatele dalla zia, che ha voluto così riscattarla da una vita da schiava, all'altro capo del mondo. Rassegnata a un'esistenza priva di gioie, Indiana si lascia andare a uno struggimento che sconfina nella consunzione, al fianco di un marito vecchio e collerico, e sotto l'ala protettiva del taciturno sir Ralph, fedele ma troppo compassato amico d'infanzia. Ed ecco che una notte irrompe nella villa l'affascinante Raymon...

Frasi tradotte dal francese da Giovanni Soriano

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su