Georges Duhamel 

 

Georges Duhamel

Parigi 1884 - Valmondois 1966
Scrittore e medico francese

Aforismario

 

Civiltà 


Civilisation, 1918

 

Se la civiltà non è nel cuore dell'uomo, ebbene, essa non è da nessuna parte.

 

Vita e avventure di Salavin 


Vie et aventures de Salavin, 1920-1932

 

Il mondo è stato creato per essere ricreato. 

 

Liti di famiglia


Querelles de famille, 1932

 

Ogni civiltà ha la spazzatura che si merita.

 

Cronaca dei Pasquier


Chronique des Pasquier, 1933-1945

 

Rispetto troppo l'idea di Dio per renderlo responsabile di un mondo così assurdo.

 

In un mondo così incoerente, l'esistenza di Dio non sarebbe una cosa più folle della sua non esistenza. 

 

Per lavorare, per creare serenamente un'opera, una grande opera, bisognerebbe non vedere nessuno, non interessarsi a nessuno, non amare nessuno, ma allora per quale ragione fare un'opera?

 

Non manca mai il coraggio per dire ciò che tutti pensano. 

 

Lo Stato è governato dalla feccia di tutte le carriere onorevoli.

 

Il romanziere è lo storico del presente, mentre lo storico è il romanziere del passato. 

 

Il desiderio di ordine è il solo ordine del mondo. 

 

L'uomo è incapace di vivere da solo, ed è incapace anche di vivere in società.

 

Nessun dubbio: l'errore è la regola: la verità è l'accidente dell'errore.

 

Note sulle memorie immaginarie


Remarques sur les mémoires imaginaires, 1934

 

Come tutte le persone serie, non credo alla verità storica, ma credo alla verità leggendaria. 

 

Difesa delle lettere


Défense des Lettres, 1937

 

Nella lettura solitaria, l'uomo che cerca sé stesso ha qualche possibilità di trovarsi.

 

L'umorismo è la gentilezza della disperazione.

 

I rifugi della lettura


Refuges de la lecture, 1954

 

L'odio per la stupidità non è sufficiente per fare una filosofia.

Citazioni tradotte dal francese da Giovanni Soriano

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su