Miguel de Unamuno 

 

Miguel de Unamuno

Bilbao 1864 - Salamanca 1936
Poeta, filosofo e scrittore spagnolo

Diario intimo

Diario íntimo, 1897/1902 (postumo, 1970)

Aforismario

 

Bisogna cercare la verità e non la ragione delle cose, e la verità si cerca con l'umiltà.

 

Il vero servo di Dio non ha altra patria che il cielo.

 

Tutte le azioni della vita sono riparabili, eccetto l'ultimo (la morte) che nessun procedimento, neppure soprannaturale può riparare. Questo ultimo atto determina tutti gli altri e dà loro significato definitivo.

 

Impara a vivere in Dio e non temerai la morte, perché Dio è immortale.

 

Bisogna andare dalla pratica alla teoria; questa la strada giusta. Volendo partire dalla teoria, si resta nell'impotenza. Bisogna andare alla fede attraverso le opere perché la fede vivifichi e giustifichi le opere. Opera come se credessi e finirai col credere per operare.

 

Venga il tuo regno... Significa chiedere la morte, poiché solo con la morte lo otterremo.

 

Bisogna volersi per mezzo di Dio e per Dio, per mezzo del prossimo e per il prossimo e non volere Dio per mezzo di sé e per sé.

 

Quanto è più fredda l'anima più, al ridestarsi dalle sue notti spirituali, si trova imbevuta nella rugiada della grazia.

Diario intimo
Autore Miguel de Unamuno

Curatore Vera Passeri Pignoni
Editore Pàtron, 1974

 

Nelle pagine del suo diario, Miguel de Unamuno fa esplodere le sue inquietudini e le sue angosce senza preoccuparsi di controllare l'impeto dei suoi sentimenti e di prevedere le reazioni del pubblico.

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su