Omero 

 

Omero

Chio o Smirne o Colofone, IX-VIII sec. a.e.c.
Poeta greco

Aforismario

 

Spregevole è l'uomo che una cosa cela nel profondo del cuore e un'altra dice.

 

Il consiglio di un amico è un buon consiglio.

 

È leggero il compito quando molti si dividono la fatica.

 

A chi è nel bisogno non si addice il pudore.

 

I cuori dei giovani ondeggiano sempre.

 

I doni degli dèi nessuno può sceglierseli.

 

Molto si miete in guerra, ma il raccolto è sempre scarsissimo.

 

Il futuro sta tutto nelle ginocchia degli dèi.

 

Nelle disgrazie gli uomini invecchiano presto.

 

Il sonno è il fratello gemello della morte. 

 

Al destino di morte non scampa nessuno che nasce.

OdisseaOdissea
Testo greco a fronte
Autore Omero
Traduttore Onesti R. Calzecchi

Editore Einaudi, 2005

Quello di Odisseo (Ulisse, per i latini) è, certo, il viaggio più importante della cultura occidentale, ispiratore di tanti altri viaggi successivi. Durante il ritorno in patria da una lunghissima guerra, un Destino imperscrutabile e crudele prende a bersagliare Odisseo e i suoi compagni di viaggio. Itaca, l'isola natale, pare allontanarsi per sempre. Lucido ed ostinato, pronto a tutto, Odisseo ricorda, previene e s'oppone alla sorte, pur di approdare al porto natale e riprendere in pugno il suo mondo. Ma quel mondo gli è cambiato intorno ed è cambiato anche lui.

 

Iliade Iliade
Autore Omero
Editore Einaudi, 2005

 

Cinquantun giorni della guerra degli achei contro Troia (Ilio, da cui il titolo): dall'ira di Achille, l'eroe invincibile, o quasi, dell'esercito acheo contro il capo della spedizione Agamennone, reo di avergli sottratto la schiava Briseide, al rinsavimento di Achille furioso davanti al padre di Ettore, il troppo umano eroe dell'esercito troiano sconfitto dall'astuzia di Ulisse.

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su