Paul Léautaud 

 

Paul Léautaud

Parigi 1872 - Plessis-Robinson 1956

Scrittore francese

Aforismario

 

Il piccolo amico


Le Petit ami, 1903

 

Essere intelligenti, significa essere diffidenti, anche riguardo a sé stessi. 

 

Dio mi guardi dalla perfezione, il peggior genere letterario che esista.

 

Passatempi


Passe-Temps, 1928

 

Mai rientrare a casa all'improvviso: se vostra moglie non è sola, l'annoiereste; se è da sola, vi annoiereste voi.

 

Non esiste piacere che nell'immaginazione.

 

Note ritrovate


Notes retrouvées, 1942

 

Tutti i popoli sono per la pace, nessun governo lo è.

 

A proposito di un giorno


Propos d'un jour, 1947

 

Amare è preferire un altro a sé stessi.

 

Una donna non trova mai molto intelligente l'uomo che la ama. 

 

Non vi sono sentenze, massime o aforismi di cui non si possa scrivere la controparte.

 

Diario letterario


Journal littéraire, 1893-1956 (pubblicato dal 1954 al 1966)

 

Quando non si hanno più capelli, si trovano ridicoli i capelli lunghi.

 

Perché esprimere le nostre opinioni? Domani le avremo cambiate.

 

Non ho visto nulla di grande nella vita che la crudeltà e la stupidità. 

 

È più difficile dare che non ricevere. 

 

Non ho mai avuto fortuna con le donne. E sempre arrivato il momento in cui la loro stupidità ha oltrepassato il mio amore.  

 

Si ride male degli altri quando non si sa ridere innanzitutto di sé stessi.

 

Amori


Amours, 1958 (postumo)

 

Il tradimento è la seconda natura delle donne. 

 

Il vantaggio di essere scapoli sta nel fatto che, quando si vede una bella donna, non ci si deve rattristare di averne una brutta a casa.

 

AmoriAmori

Il piccolo amico - In memoriam
Autore Paul Léautaud
Traduttore A. Torrigiani
Editore Sellerio Editore, 2011

Questi tre racconti non concedono nulla di prevedibile al lettore: buoni sentimenti, riferimenti ideologici, appartenenze letterarie, perfino l'inevitabile speranza, di ciò tutto è estraneo a una scrittura che odia ogni preziosismo e resta elegantissima e crudele mentre affonda nelle lacerazioni di una vita.

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su