Roberto Freak Antoni 

 

Roberto "Freak" Antoni

Bologna 1954 - 2014
Scrittore, cantante e attore italiano

Aforismario

 

La fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo.

 

A volte il fumo è molto meglio dell'arrosto.

 

Ama il prossimo tuo come te stesso! Ma se io mi detesto?

 

Dio c'è ma ci odia!

 

È importante avere dubbi! Solo gli stupidi non ne hanno, e su questo non ho dubbi!

 

Fai bene a lasciarmi anch'io fossi in me mi lascerei.

 

Grazie dei fiori, anch'io ti farò un mazzo così.

 

Il sesso è peccato... farlo male.

 

Nella vita è importante che gli altri ti vengano incontro, così sai da che parte spostarti.

 

Non ho parole, ma in certi casi è meglio non averne.

 

Se c'è una cosa che non sopporto è la presunzione di chi crede di essere migliore di me.

 

Se uno s'impegna può star male ovunque.

 

Se sei muto ridi con gli occhi, se sei cieco ridi con la bocca. Se sei muto e cieco c'è ben poco da ridere.

 

Si dice che una volta toccato il fondo non puoi che risalire. A me capita di cominciare a scavare.

 

Toccatevi, perché l'amore è cieco!

Condividi  

Non c'è gusto in Italia ad essere dementiNon c'è gusto in Italia ad essere dementi
(ma noi continuiamo a provarci lo stesso)
Autore Roberto Antoni
Editore Pendragon, 2005

 

Roberto "Freak" Antoni, indisciplinato e inclassificabile frontman degli Skiantos, sforna un nuovo volume di testi inediti. Da leggersi come seguito ideale del precedente "Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti (seguirà il dibattito)", pubblicato da Feltrinelli, questo libro conferma la vena iconoclasta del cantante-scrittore, alle prese con il caleidoscopico universo giovanile, l'ipocrisia di un mondo travestito di falso buonismo e l'ironica altalena di stati d'animo dell'uomo contemporaneo fra tentazioni di oblio, malinconie poetiche e crisi spirituali. 

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su