Sidonie-Gabrielle Colette 

 

Sidonie-Gabrielle Colette

Saint-Sauveur-en-Puisaye 1873 - Parigi 1954
Scrittrice francese

Aforismario

 

Claudine sposata  


Claudine en ménage, 1902

 

Il vizio è il male che si fa senza piacere.

 

Il ritiro sentimentale


La retraite sentimentale, 1907

 

Si impara, dunque, a vivere? Sì, se è un vivere senza felicità. La beatitudine non insegna niente. Vivere senza felicità, e non perdere per questo la propria forza, è un'occupazione, quasi una professione. 

 

Sido


Sido, 1930 

 

L'amore non è un sentimento rispettabile.

 

Il puro e l'impuro 


Le pur et l'impur, 1941

 

Possibile che l'ossessione della potenza eguagli, per un amante, l'ossessione dell'impotenza? 

 

È saggio applicare l'olio di una raffinata gentilezza ai meccanismi dell'amicizia.  

 

Non si dovrebbe mai andare a letto con qualcuno che si ama, perché altrimenti si rovina tutto.  

 

Diario a ritroso


Journal à rebours, 1941 

 

Una delle cose migliori dell'amore è riconoscere il passo dell'uomo che sale le scale.  

 

Belle stagioni 


Belles saisons, 1945 

 

C'è spesso più angoscia nell'aspettare un piacere che nel subire una pena.

Il puro e l'impuro Il puro e l'impuro
Autore Gabrielle Colette
Traduttore A. Motti
Editore Adelphi, 1996

Il libro di "quei piaceri che chiamiamo, alla leggera, fisici", Colette ebbe a dirne: "Un giorno forse si riconoscerà che era il mio libro migliore".

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su