Tristan Bernard 

 

Tristan Bernard

Besançon 1866 - Parigi 1947
Scrittore, commediografo e giornalista francese

Aforismario

 

Un marito tranquillo


Un Mari pacifique, 1901

 

Le cose che dicono di noi hanno molto più significato e importanza per noi stessi che per le persone che le dicono.

 

Triplepatte


Triplepatte, 1905

 

È meglio non riflettere del tutto che non riflettere abbastanza.

 

Il signor Codomat


Monsieur Codomat, 1907

 

È davvero difficile dire alle persone che le si ama... quando le si ama davvero...

 

Sui grandi sentieri


Sur les Grands Chemins, 1911

 

È Dio che ha creato il mondo, ma è il diavolo che lo fa vivere.

 

Le poil civil


Le poil civil, 1915

 

Ottimisti e pessimisti hanno un grande difetto che li accomuna: hanno paura della verità.

 

Le piccole curiose


Les Petites Curieuses, 1920

 

Molti divorzi nascono di un'incomprensione. Come molti matrimoni.

 

Il figliol prodigo di Vésinet


L'Enfant prodigue du Vésinet, 1921

 

Per essere felici con gli esseri, bisogna chiedere loro solo ciò che possono dare.

 

Niente somiglia di più a un innocente di un colpevole che non corre alcun rischio.

 

Quel che si dice alle donne


Ce que l'on dit aux femmes, 1922

 

Gli uomini sono sempre sinceri. Cambiano sincerità, ecco tutto.

 

La Faune des plateaux


La Faune des plateaux, 1923

 

Il vero amico è quello a cui non si ha niente da dire. Egli soddisfa sia la nostra riservatezza sia il nostro bisogno di socialità.

 

I genitori pigri


Les Parents paresseux, 1932

 

Non ci sono bambini stupidi: ci sono soltanto stupidi genitori.

Citazioni tradotte dal francese da Giovanni Soriano

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su