Valerie Solanas 

Valerie Solanas

Ventnor City 1936 - San Francisco 1988
Scrittrice, attrice e attivista statunitense

SCUM Manifesto

Società per l'Eliminazione dei Maschi

Scum manifesto, 1967

Aforismario

 

In questa società la vita, nel migliore dei casi, è una noia sconfinata e nulla riguarda le donne: dunque, alle donne responsabili, civilmente impegnate e in cerca di emozioni sconvolgenti, non resta che rovesciare il governo, eliminare il sistema monetario, istituire l'automazione globale e distruggere il sesso maschile.

 

Definire l'uomo una bestia è adularlo: il maschio è una macchina, un vibratore ambulante.

 

Le donne non hanno invidia del pene, sono gli uomini ad invidiare la fica.

 

Il maschio ha un tocco da re Mida, al negativo: tutto ciò che tocca si trasforma in merda.

 

La funzione della femmina è quella di stabilire rapporti, godere, amare ed essere se stessa, e questo la rende insostituibile. La funzione del maschio è produrre sperma, e oggi abbiamo banche di sperma.

 

Per i tradizionalisti l'unità base della "società" è la famiglia, per gli "hippies" è la tribù; ma per nessuno è l'individuo.

 

Il sesso è il rifugio dei poveri di mente.

 

Eliminate gli uomini e le donne prenderanno forma.

SCUM ManifestoS.C.U.M.
Manifesto per l'eliminazione dei maschi
Autore Valerie Solanas
Traduzione Adriana Apa
Editore ES, 2008

 

Testo del famoso trattato politico femminista in cui Valerie Solanas si propone l'eliminazione del maschio ad opera delle SCUM, cioè "le femmine dominatrici, decise, sicure di sé, indecenti, violente, egoiste, indipendenti, orgogliose, avventurose, sciolte, strafottenti, che si ritengono adatte a governare l' universo, che hanno scorrazzato a ruota libera ai margini della "società" e che ora sono pronte a proseguire a tutto spiano oltrepassando ogni limite".

Frasi femministe - Slogan femministi

Indice Autori - Home Page - Avvertenze - Contatti - Torna su